Strumenti personali
Tu sei qui: Home Partner Marco Polo System g.e.i.e.

Marco Polo System g.e.i.e.

Marco Polo System g.e.i.e.Indirizzo: Via Forte Marghera 30, 30173 Mestre-Venezia — info@marcopolosystem.it
Indirizzo sito web istituzionale: www.marcopolosystem.it
Persona di contatto: Mauro ScroccaroGregorio Olivetti

Mission e attività istituzionali

Marco Polo System g.e.i.e. è una società di diritto comunitario costituita tra il Comune di Venezia e l’Associazione dei Comuni della Grecia. Tra i suoi scopi principali va menzionata l’attività volta al recupero, alla conoscenza e al riutilizzo del sistema fortificato difensivo della città di Venezia e delle architetture militari veneziane in genere.

Marco Polo System gestisce presso forte Marghera il “Centro di documentazione sulle architetture militari” dotato di una ampia biblioteca monografica e di un importante archivio documentale. Dal 2011 cura la collana “Quaderni del Centro sulle architetture militari di forte Marghera” sul quale sono stati pubblicati diversi studi sulla prima guerra mondiale nel veneziano.

Ruolo all’interno di Alisto e attività previste all’interno del progetto

Marco Polo System ha partecipato in maniera attiva assieme alla Provincia di Treviso alla impostazione e alla costruzione del progetto. Nell’ambito delle attività di Alisto segue in particolare l’attività di ricerca scientifica attraverso due collaboratori, il dott. Mauro Scroccaro (per la ricerca attinente l’area del Veneto) e la dott.ssa Roberta Cuttini (per la ricerca attinente l’area del Friuli V.G.

Precedenti attività svolte e collegate al tema di ALISTO e della Grande Guerra

Tra le attività di ricerca ed editoriali si ricordano volumi pubblicati nella collana dei “Quaderni di forte Marghera”: “I forti alla guerra. La Piazza di difesa marittima di Venezia e il Campo trincerato di Mestre durante la prima guerra mondiale”; “Dalla Serenissima all’aquila bicipite. Le basi navali e gli arsenali di Venezia,Pola e Cattaro durante la Grande Guerra”; “Mestre in grigioverde. La terraferma veneziana durante la Grande Guerra”; la partecipazione ai progetti Interreg IIA e IIIA “Vivilforte” e “Tudeslove” .